Come fare il tuo scrub al sale

Come fare il tuo scrub al sale

Sia che tu stia solo cercando di avere un soggiorno rilassante o desideri preparare la tua pelle invernale al sole estivo, fare il tuo scrub al sale è un modo fantastico ed economico per ottenere un trattamento simile a una spa a casa.

Con questa semplice ricetta per lo scrub al sale, puoi esfoliare la pelle a casa invece di pagare una seduta di sale alla spa.

Ancora meglio è che mentre la maggior parte degli scrub al sale acquistati in negozio e in spa può costare fino a 30 euro per barattolo, questa semplice ricetta fatta in casa è altrettanto facile da ottenere a una frazione del prezzo.

Gli scrub al sale sono uno dei prodotti termali domestici più facili da realizzare e sono anche un ottimo regalo se lo metti in un bel barattolo.

Dopo aver seguito questa semplice ricetta, puoi utilizzare lo scrub al sale per massaggiare delicatamente la pelle morta e danneggiata che non ha avuto la possibilità di rinfrescarsi dal clima invernale e primaverile più rigido.

Con questa guida a casa, puoi indossare le gonne corte o il bikini da spiaggia senza temere la pelle secca e antiestetica.

Ingredienti e preparazione

preparazione e ingredienti

Per fare lo scrub al sale fatto in casa perfetto, dovrai raccogliere alcuni ingredienti, ma il processo non dovrebbe richiedere più di cinque minuti di tempo di preparazione.

L’elenco delle cose di cui avrai bisogno per fare tre trattamenti di scrub al sale degno di scrub al sale è abbastanza semplice, ma dovresti essere cauto su quali tipi di questi ingredienti di base usi:

  • 1/2 tazza di olio
  • 1 tazza di sale marino
  • Da 5 a 15 gocce di oli essenziali di alta qualità

Per l’olio, dovresti usare mandorle dolci, semi d’uva o un altro olio da massaggio dalla consistenza leggera invece dell’olio da cucina della tua dispensa.

Per il sale marino, Baleine è una buona scelta, ma puoi sperimentare diverse marche e consistenze per vedere cosa si sente meglio per la tua pelle.

Tuttavia, non usare il sale da cucina iodato perché è troppo duro e, se hai la pelle sensibile, puoi invece fare uno scrub allo zucchero più delicato.

L’olio essenziale che usi non ha molta importanza oltre al bisogno di essere di alta qualità, e in definitiva l’olio che scegli dipende dal risultato che vuoi ottenere: la lavanda è rilassante, la citronella è rinfrescante e il rosmarino è stimolante.

Puoi sperimentare e creare la tua miscela di fragranze a seconda delle tue preferenze personali.

Come fare un ottimo scrub al sale

Come fare un ottimo scrub al sale

Inizierai mettendo il sale (o un altro esfoliante) in una piccola ciotola, quindi aggiungerai l’olio, mescolando bene con un cucchiaio o un bastoncino di legno.

La consistenza dovrebbe essere abbastanza umida da tenere insieme ma non eccessivamente oleosa, e puoi regolare la quantità di olio o aggiungere più sale per ottenere la consistenza corretta.

Una volta che hai raggiunto la tua consistenza ideale, dovresti quindi picchiettare delicatamente le gocce di olio essenziale e mescolare nuovamente la miscela con un bastoncino di legno o un cucchiaio.

Se sei più interessato all’aromaterapia, puoi personalizzare la tua ricetta utilizzando diversi oli essenziali che variano con la stagione.

Ad esempio, potresti provare l’arancia con un po ‘di chiodi di garofano schiacciati nel periodo natalizio.

Puoi quindi conservare il prodotto finito in un grazioso barattolo, ma assicurati che il labbro sia abbastanza largo da farci entrare le dita in modo da non dover portare un cucchiaio con te nella doccia per usarlo.

Ti consigliamo di farti uno scrub al sale a casa una volta alla settimana, e poiché questa ricetta è sufficiente per tre scrub, dovresti prepararti a farne alcuni almeno una volta al mese per mantenere una buona routine di esfoliazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.